giovedì 27 ottobre 2011

DECRETO LEGGE


Il gruppo si forma nell'estate 2005 da tre compagni di classe: Giordano Stefani (chitarra), Francesco Nuccioni e Davide Barloscio (voci), con scarse doti tecniche ma grandi doti da entertainer. I nostri eroi provano qualcosa dei Ramones, naturalmente, con batteristi occasionali. A questo punto entra a far parte del gruppo Enrico Bellocchio, bassista dalle notevoli basette e capacità tecniche e viene fatto il primo concerto al Ventresca Day, festa raffinatissima per persone di classe alle quali piace la carne suina, nel settembre 2005, con alla batteria il fratello del chitarrista: Emiliano. A questo punto si cerca un batterista stabile e lo si trova in Luca "Benzina" Piazzai, piccolo gnomo peloso. Il repertorio è composto da cover in chiave ska-punk, e dai grandi classici del rock’n’roll. Insomma diciamo che la scaletta spazia dal sacro profanato ai miti dell'estate. Questi brani vengono snocciolati in spettacoli fatti molto più di “cazzate” che di tecnica vocale e strumentale (che sono tra l'altro quasi assenti). Tuttavia nel frattempo fioriscono nuove canzoni che si affiancano alle cover e tra un concerto e l'altro viene registrato nel settembre 2006, in maniera molto grezza, un cd: Nemo Fugit Legem, contenente pezzi ormai nella storia della band quali ad esempio Istruzione Distruzione e Maturità Mondiale. Nella gloriosa serata al Bombay Summer Sound (venerdi 24 agosto 2007) viene inoltre registrato un live che rimarrà nella memoria e che svelerà i pezzi futuri della band. Il 2008 porta molti concerti e parallelamente comincia il lavoro in studio (casalingo) che porta alla pubblicazione di El Verro Loco nel 2010, cd più maturo  che si avvale della collaborazione del tastierista Enrico Sabatini, che tra l'altro comincia a partecipare a buona parte dei live, alzando lo scarso tasso tecnico della band. E poi live, live e live, il punto forte del gruppo.
Troppo Simpatici !! 

Pagina MySpace: http://www.myspace.com/decretolegge

venerdì 21 ottobre 2011

TWISTER

La storia delle Twister inizia nel 2004 quando Caterina Fuso, Greta Fuso e Lucrezia Peppicelli decisero di fondare la band. Mentre nella loro sala prove suonavano Cranberries, Garbage, Nirvana, U2 e Green day cominciarono a cercare un quarto componente che suonasse il basso. Dopo 2 anni, nel 2006, finirono la loro ricerca e iniziarono a provare con Daniela Mogini. Caterina studia batteria dal 2004 alla scuola di musica Doremilla (Magione) con Alberto Argirò e nel periodo tra Settembre e Marzo del 2008/2009 ha frequentato la Rock tv School di Milano con Mario Riso. Greta ha iniziato a studiare chitarra classica nel 1998 con Mirco Bonucci e poi ha frequentato per un anno il conservatorio di Perugia. Ha capito che la musica classica non era per lei, così andò a lezione di chitarra elettrica alla scuola di musica Doremilla, mentre alla fine del 2008 ha preso lezioni da Steve Anghartal della Rock tv school di Milano. Dal novembre del 2009 frequenta le lezioni di canto da Euphoné, tenute da Giovanna Di Cesare. Lucrezia iniziò a studiare chitarra classica nel 2002, poi decise di prendere lezioni di chitarra elettrica alla scuola Doremilla. In seguito ha continuato a studiare da autodidatta, ora prende lezioni di chitarra a Bologna, presso Tommaso Semrov, che collabora con l'Accademia Musicale di Modena. Nel 2006 le Twister hanno preso lezioni di musica d'insieme presso la scuola di musica Diesis (Castiglione del Lago) da Francesco Patruno, un batterista e un musicista professionista.


Nell'estate del 2008 hanno partecipato al Music Village Academy a Lecce, un stage musicale estivo presso Lecce organizzato da Rock Tv. Questa esperienza ha permesso loro di incontrare grandi persone come Mario Riso, Eva Poles, Will Nicastro, Steve Anghartal, Paolo Pellegatti (musicisti della band REZOPHONIC). Lì hanno anche avuto l'occasione di suonare insieme a Cristina Scabbia (Lacuna Coil) la canzone Heaven's a lie al saggio finale del Music Village Academy. Nel Novembre del 2008 Lucrezia e Caterina hanno suonato per il compleanno di Rock tv al Rolling Stone (Milano), insieme ad altri ragazzi del Village Academy, come supportes a Pino Scotto e Bluvertigo. Nel 2009 le Twister hanno registrato il loro primo demo composto da due delle loro canzoni: Strange day e Raven da Euphoné music studio di Capanne (PG), in seguito hanno registrato altri loro due inediti Bad Dog e Trust me! Attualmente, la band è ritornata ad avere i componenti originari: Caterina alla batteria, Lucrezia alla chitarra e alla voce e Greta alla voce e al basso, pur continuando a suonare la chitarra nella sala prove/studio di registrazione. 


Questa estate, a luglio, hanno organizzato varie sessioni di registrazione nel loro HomeStudio: The Factory Studio, cercando di trovare un loro nuovo e personale sound. Ad Agosto sono uscite con il  primo EP: UNTAMED. 

Contatti 
MySpacehttp://www.myspace.com/twisterbandpg
Facebookhttp://www.facebook.com/pages/Twister-official-page/111784905506904?sk=info
:




martedì 18 ottobre 2011

RIVEROCK CONTEST 2012




Sono aperte da lunedì 26 settembre, su www.riverockfestival.com, le iscrizioni per il Riverock Contest 2012. L'associazione omonima presenta la sua prima uscita invernale. Il gruppo  Riverock nasce dalla forte caparbietà di una manciata di ragazzi, dislocati tra Bastia Umbra ed Assisi, che credono fortemente nelle immense potenzialità della musica, nella sua accezione più pura rappresentata dal momento live, e dalla volontà di promuovere le più promettenti realtà emergenti,  troppo spesso lasciate in disparte, sia a livello locale che nazionale. In previsione 
della terza edizione del festival che verrà organizzato nell’estate 2012, l’associazione apre le porte a tutte le band, alle quali verrà data la possibilità di sfidarsi sul palco dell’Urban Club di Perugia, esibendosi accanto ad illustri nomi della scena alternativa italiana, quali Roberto Dell’Era (Afterhours), Marco Notari, Enrico Gabrielli (Calibro 35), Alessandro Fiori (Mariposa). I vincitori della finale, che si svolgerà sabato 5 maggio sempre all’Urban, con ospiti i siciliani Waines, prenderanno posto di diritto sul palco di Riverock Festival 2012 e parteciperanno ad un mini tour di tre date sul territorio nazionale organizzato dall’agenzia Libellula Music di Torino (www.libellulamusic.it). Per iscriversi, per scoprire tutti gli altri premi e per il programma completo del contest basta andare su www.riverockfestival.com.  
“Tentiamo di portare acqua fresca nel mare inquinato delle major discografiche e della musica-prodotto di consumo” , così riassume il pensiero dell’associazione il vice presidente Alessandro Berti.



LEN FAKI e UNTOLD @ALTAVOZ a Firenze

Sabato 22 ottobre il Viper Theatre (FI) spalanca le porte al graditissimo ritorno  di ALTAVOZ, evento di musica elettronica ormai diventato un punto di riferimento della scena clubbing a livello nazionale. Nato a Venezia nel 2007, in pochi anni AltaVoz ha conquistato sempre più spazio sulla scena nazionale riuscendo ad imporsi con eventi che di media superano le 4000 presenze.
In questi 5 anni, AltaVoz ha allargato il suo raggio d’azione in divrse città italiane come Bologna, Milano e naturalmente Firenze oltre ad organizzare eventi in diverse capitali europee come Berlino e Barcellona. Per l’evento d’apertura della stagione fiorentina, AltaVoz avrà come protagonisti due dei più innotivi artisti della scena europea: Len Faki e Untold.
Len Faki non ha bisogno di molte presentazioni,  dopo l’esperienza accumulata in anni di fruttuosa attività di produzione e di management di due famosissime etichette Techno: Monoid e Feis. Lì, ha attratto vari artisti come Samuel L. Session, John Selway, Umek e The Hacker, rilasciando singoli, album e mix compilations. Con Len Series ha fondato una piattaforma indipendente ed un marchio per la sua idea di musica Techno. Il concetto base che include sotto-etichette gli permette di esplorare profondità musicali e libertà artistica. Le sue apparizioni in luoghi come Tresor e Ostgut (Berlino) sono culminate nella sua residency al Berghain (l’ex Ostgut), una posizione che più tardi ha dato una spinta ancora maggiore al suo approccio di ampie vedute sia come DJ che come produttore. Jack Dunning conosciuto al grande pubblico  come  Untold è invece uno dei nomi di maggior prestigio della nuova scena dubstep britannica. La sua attività si concentra soprattutto fra il  il 2008 e il 2010 quando il suo inasauribile talento gli ha consentito di esibirsi nei migliori club europei. Recente il suo esordio come producer con una brillante release sull’etichetta R&S.
Folta anche la rappresentanza dei dj e producer locali a supportare l’evento: DIGI G'ALESSIO, NUMA CREW, M.A.R.E.K, FRANCESCO TAPINASSI e  CLAUDIO ZANIERI. Nel programma dell’evento è previsto infine il workshop su Ableton Live (programma di produzione musicale) e il successivo live set di Koolmorf Widisen e Muto (Casa della Creatività  - Firenze. Dalle 17 alle 22). 

Per ulteriori info:

IN ARRIVO IL NUOVO ALBUM DI ESA aka EL PRESIDENTE


Ecco a voi il primo video che anticipa l'album di prossima uscita "Jump Up" di Esa aka El Presidente, storica figura del rap italiano (OTR e Gente Guasta).
L'album uscirà l'11 Novembre; intanto è possibile ascoltare e scaricare le previews direttamente dal sito della nuova Weblabel Captain Futuro all'indirizzo:

Il video è realizzato dalla Bea Productions.

Check it out Junkers!


lunedì 17 ottobre 2011

BAD MANNERS (UK) Live @ Brancaleone (RM)

Questo Giovedì Brancaleone inna full control.Main Room a partire dalle 22.00:BAD MANNERS (UK) in concertoGroove & Style dj set in apertura e chiusura. Il progetto Groove & Style nasce con l'intento di creare un sound system dichiaratamente ispirato alle origini del movimento skinhead: musica, stile e antirazzismo alla base di tutto. Le selezioni (rigorosamente viniliche) del gruppo, spaziano dalle sonorità made in jamaica del rocksteady, early reggae e ska, a quelle del 2 Tone anni '80, passando per il soul e il beat italiano. 

B-Room (Free Entry) a partire dalle 21.00: La serata del Giovedì al Brancaleone grazie a ONE DROP REGGAE RADIO SHOW con Mercy Far I (storico fondatore e militante del sound Cool Runnings) e WELCOME TO THE JUNGLE il programma hip hop condotto dal Danno (Colle der fomento), Ceffo (BrokenSpeakers), StabbyoBoy (Artificial Kid) e CannasUomo


BIO BAD MANNERS
Nati a Londra nel 1979 i Bad Manners sono considerati a pieno titolo una delle band più importanti del revival ska. Fondati e guidati dal cantante Buster Bloodvessel, famoso per la sua stazza extra large e per la nuca pelata, traggono le loro principali influenze da Madness e The Specials, ma negli anni sono stati capaci di forgiare un sound personale che li ha aiutati a crearsi un nicchia nella scena ska internazionale. Negli anni lo ska diventato un genere sempre più seguito e i Bad Manners sono al momento una band delle band più di culto; le loro esibizioni live per il mondo hanno la stessa intensità degli esordi. La loro voglia di divertire e divertirsi è rimasta intatta. Le esplosioni di riff accattivanti, i salti e cori del tipo "Oi! Oi! Oi! This is ska!" conquistano sempre il pubblico rendendo ogni concerto una grande festa danzante, a questo c'e' da aggiungere che i Bad Manners non rinunciano a suonare nessuno dei loro vecchi storici successi, da "Lorainne" a "Skinhead Love Affair".


Ingresso: 15 euro

START AT 22.30 h






Più info:
https://www.facebook.com/event.php?eid=161777143914326


mercoledì 12 ottobre 2011

RICKIE SNICE - I DON'T LIKE DANCING ALONE


Mai titolo fu più appropriato per l'album I DON'T LIKE DANCING ALONE  del sempre più noto Dj e Producer siciliano Rickie Snice! In continua ascesa e alla conquista della musica che conta a Londra , Rickie ci offre 11 tracce di House pura da ascoltare ogni volta che si vuole durante la giornata e scaricabile in free download! Un mix di suoni sempre seguiti dai bassi che caratterizzano la musica di Rickie, dall'allegra Without You, passando per This is Something Special for You un susseguirsi di euforia ed emozioni che di certo non lasciano indifferente l'ascoltatore! E se poi si trova anche il modo per metterci un pò di old school....Da ascoltare!
video

MENDOSA - Parole e fatti (Preview)


Il prossimo 10 novembre uscirà Parole e fatti l'album d'esordio del rapper milanese Mendosa. Il disco presenterà una serie di rap ispirati alla ‘golden era’ dell’hip hop in cui Mendosa metterà finalmente sul piatto l'esperienza musicale che porta avanti dai primi anni '90. La produzione musicale dell’album è di YeaSound, crew di musicisti, dj e tecnici del suono già parte della storica crew hip hop Penetra Posse. Come sound system YeaSound hadiviso il palco con Lion D, BoomDaBash, Vito War, i londinesi General Levy, Brother Colture e tanti altri. Così l’esperienza di YeaSound spinge Mendosa in più passaggi a strizzare l’occhio al reggae.
Vi presentiamo di seguito "Big Bang", singolo estratto in anteprima dal nuovo album che, come abbiamo detto, è in uscita a Novembre.
Buon ascolto e... restiamo in attesa!



Per ulteriori informazioni:
www.myspace.com/mendosaman

www.facebook.com/mendosaman
www.youtube.com/mendosaman
www.youtube.com/yeasound

martedì 11 ottobre 2011

PUGS ATOMZ - Enjoy LP


Pugs Atoms è un mc di Chicago noto a livello internazionale per il suo rap, dallo stile chiaramente influenzato dal soul e tratti blues. Impegnato da circa 10 anni nella musica a tempo pieno, ha all'attivo alcuni album che hanno riscosso numerosi consensi. Attualmente è impegnato in un tour che lo vedrà attraversare Europa ed Asia con il suo gruppo, composto da The Electric e Dj Vadim. Noi vi consigliamo l'ascolto del suo ultimo lavoro Enjoy, è un album davvero interessante e curato. Il suo flow è accattivante e sempre fresco e così le produzioni godono di un'ottima ricerca del suono, moderno e dall'imprescindibile anima black!

Se vi incuriosice la musica di Pugs Atoms potete ascoltare il suo disco in anteprima di seguito.
Buona musica gente!



More info:
Myspace

lunedì 10 ottobre 2011

SPAGHETTI NIGHTMARE - Banana Spliff

Banana Spliff è una formazione rap di Ancona nata dalla fusione fra l'omonimo duo rap (Onto e Irak) e parte del collettivo BMW/Ruvidope Mcs/Beatsturee (Drugo e Dj Oskie). Nel 2005 escono con Il Mondo A Portata Di Mano (Sdrexx Rec.), un album che include le produzioni di Dj Skizo, Squarta, Kaos, D-Sastro e FFiume. 
Sull'onda di questa ultima collaborazione, nel 2007, vede luce il progetto denominato Rasklatt5,formazione composta appunto dai quattro membri dei Banana Spliff più il beatmaker/mc FFiume. Entrati in contatto con l'etichetta indipendente Relief Records decidono di pubblicare a nome Rasklatt5 il cd Prego Notare La Totale Mancanza Di Potenziale Commerciale (Relief/Sdrexx rec.), un album che riscuote un discreto successo nell' ambito dell' underground italico spingendosi con live in giro per lo stivale fino a classificarsi (Mood Magazine) fra i migliori dello '08.
L'attività del gruppo prosegue all'interno del nuovo studio (Hell'z Eye) in collaborazione con l'emergente duo anconetano composto dagli mc-producer-sound engineer Fez e La Scimmia dei Neuro Garage. Il collettivo Banana Spliff+Neuro Garage sforna nell' autunno del 2009 il concept album L'Isola della Morte (Hell'z Eye/Sdrexx rec.), prodigandosi nei consueti live più in una serie di collaborazioni con esponenti della scena italiana. 
Ora tornano con Spaghetti Nightmare, album potente che sonda tematiche personali e sociali mantenendo intatti elementi di critica sociale. L'album è impreziosito dalle partecipazioni di Sean Price (in Fuga), di 5FT (dei Black Moon, in Febbre Generale), di Danno (in Vita, Morte, Miracoli) e dei Neuro Garage (in Frutta) e dalle produzioni di DJ Oskie, Dj Argento, Kaos e Fez.
L'album è in free download  sul sito di XL, dove è presente anche il video in anteprima del brano Febbre Generale, e stampato in 250 copie fisiche distribuote da Self.

Per il download:

Per ulteriori info:

giovedì 6 ottobre 2011

DAVID COMES TO LIFE



Fucked Up: sestetto canadese che in questi anni ci ha sorpreso con il loro innovativo sound Punk- progressive ora ha deciso di fare il salto di qualità proponendo qualcosa che non si sentiva da parecchio, un opera rock.


David Comes To Life racconta (in quattro atti) la storia di un giovane operaio di una fabbrica di lampadine che all'improvviso perde la sua amata e si trova ingiustamente mischiato con la sua morte. Epiche chitarre affiancate dalla graffiante voce del cantante (Damian Abraham) miste a un più dolce cantato femminile accompagnano il giovane David nel viaggio che lo porterà a ritrovare la voglia d'amare e di vivere.

Inno ai grandi doppi album del passato ("Tommy" degli Who), David Comes To Life é uno stupendo e ambizioso esperimento che proclama i Fucked Up come re indiscussi del Punk degli anni "00.

LACK OF AFRO - This Time (2011)

Il brano che vi consigliamo è estratto da "This time" l'ultimo album della funk-band inglese Lack of Afro, uscito lo scorso settembre per l'etichetta indipendente Freestyle. 
Junks stra-consiglia!
Maggiori info: www.lackofafro.com





Tracklist:
1. Prelude (1:04)
2. Holding My Breath Feat. Jake Morley (3:56)
3. A Time For Feat. Wayne Gidden (4:33)
4. Fool Feat. Angeline Morrison (4:46)
5. Contusions (3:48)
6. What The Hell Feat. Wayne Gidden (3:12)
7. Little Fugue (2:52)
8. One For Bielski (4:06)
9. P.A.R.T.Y Feat. Wax & Herbal T (3:01)
10. The Importance Of Elsewhere (4:02)
11. Lazy Lazarus (03:56)

DJ VADIM @ Yab (FI)


Lunedì 31 ottobre 2011

Dj Vadim live @ Yab (FI)

"Dj Vadim, è da oltre quindici anni uno dei maggiori agitatori della scena elettronica europea, grazie al suo stile peculiare e onnivoro al tempo stesso, ricco di rimandi all’hip-hop, al soul, alle sonorità downbeat, nel quale la tipica freddezza dei beat sintetici si fonde a un bollente flusso sonoro di matrice black. Risultato: un magmatico caleidoscopio musicale dove buio e luce, astratto e motorio trovano il loro ideale punto d’incontro. Nato a San Pietroburgo,Vadim si è trasferito da piccolo a Londra, città nella quale è cresciuto e si è formato, non solo musicalmente.

L’incontro fondamentale per Vadim è stato quello con la Ninja Tune, label inglese tra le più influenti e innovative, per la quale tra il 1996 e il 2003 ha prodotto una serie di album e di ep - molti dei quali omaggiavano nel titolo l’ex Urss - che lo hanno rapidamente portato a essere uno dei nomi “caldi” della musica elettronica contemporanea.

Non a caso, dal quel momento in poi ha collaborato con artisti del calibro di Stevie Wonder, The Roots, Super Furry Animal, oltre ad aver composto musiche per commercials di alcuni dei “corporate brands” più conosciuti. Ma quando gli si domanda quale è stata la sua collaborazione più ispirata e produttiva, Vadim non ha dubbi: “Quella con Yarah Bravo, è stata così incredibile che l’ho dovuta sposare”. La sua trasversalità musicale è pari solo alla sterminata collezione di dischi, dalla quale Vadim attinge per scovare i sampling giusti per le sue produzioni. Una vera e propria biblioteca di Alessandria piena di vinili e in continuo aggiornamento. “Non mi posso lamentare ma non è nulla in confronto a quella di Chris Tarrant – uno dei principali conduttori radiofonici inglesi – avrà più di mezzo milione di dischi. Dal canto mio ascolto e compro di tutto, mi piace essere nella musica a 360 gradi”.

Il suo nuovo progetto, The Electric, è una sorta di supergruppo nel quale collabora con Pugs Atomz, quotatissimo rapper di Chicago, e con la talentuosa cantante inglese Sabira Jade, artisti scoperti e “rodati” dal vivo durante il tour del precedente album, “U can’t lurn imaginashun”. L’album d’esordio per The Electric, “Life is moving”, è un ponte musicale tra il vecchio e il nuovo continente descritto così dallo stesso producer: “Un lavoro che ha in sé elementi hip-hop, soul e di elettronica ma che per quanto mi riguarda suona come “advanced hip-hop”, ovvero concepito e realizzato in maniera innovativa”. Innovativo ma al tempo stesso diretto e spigliato, le tracce infatti sono state registrate e pensate on the road, in camere d’albergo, in macchina e in aereo.

Un disco che sancisce anche il ritorno di un antico amore di Vadim, il soul, e che è stato pubblicato “in casa”, per la neonata etichetta Organically Grown Sounds. Una tracklist che spazia dal suono “old school” fatto di lascivi ammiccamenti (Overloaded), giochini di synth (Electric Company) basi ultrablack (il funk di So Now You Know) e atmosfere da struscio soul pompate con bassi giocattolosi, decorati con i classici catenoni dorati e hot pants d’ordinanza. Un ritorno in grande stile che gli ha permesso di mettersi alle spalle un brutto periodo personale, causa un delicato intervento per rimuovere un melanoma oculare. Una dimostrazione su tutte: il video del nuovo singolo “Toot Toot”, nel quale i personaggi del Mago di Oz vengono catapultati in un videogame in stile anni ‘80. Ironia, genialità e ispirato citazionismo ai massimi livelli. Lunga vita allo zar dell’hip-hop Dj Vadim."



Ingresso (compreso di consumazione) : 15 euro uomo - 10 euro donna 
Eventuali riduzioni per chi arriva da fuori Toscana..per info : 393 9647584 (Michele)

fonte: russiaoggi.it

martedì 4 ottobre 2011

LOCAL HEROES IS BACK!



Si rinnova a Firenze l'appuntamento con il ciclo di serate Local Heroes! Per il quarto anno consecutivo, Switch - creative social network e Gold - your street dealer presentano l'evento dedicato alla valorizzazione dell'hip hop toscano: presentato dal direttore artistico Davide "Deiv" Agazzi, Local Heroes mette insieme il meglio dell'underground locale con i nomi più blasonati del panorama hip hop nazionale. Lo spostamento di location dalla Casa delle Creatività al Logic, il sito internet dedicato e una nuova formula che prevede esclusivi live e il protrarsi dell'appuntamento fino alle 3 di notte, sono le tre novità di questa nuova stagione che si preannuncia piena di eventi e di sorprese!


Ecco il calendario di Ottobre:




6 Ottobre: inaugurazione con Clementino e Numa Crew live
Il  rapper partenopeo, attivo dal ’96, vanta numerosi live in giro per la penisola ed importanti vittorie ai maggiori contest italiani di freestyle. Dopo l’esordio con “Napoli Manicomio” e il disco dei Videomind “Afterparty”, Clementino torna sulla scena con tre progetti importanti: il primo è il suo nuovo disco solista "I.E.N.A.", poi c'è il seguito del fortunato progetto Videomind ed infine un importante mixtape, in uscita nel 2012, realizzato in coppia con Fabri Fibra. A seguire, il collettivo di dj e producer pionieri della scena dubstep italiana: molto apprezzati anche nel panorama internazionale, Numa Crew, sono di ritorno da una importante presenza al prestigioso Outlook Festival di Pula (Croazia). Numerose le collaborazioni con artisti di spessore quali Zion Train, Asian Dub Foundation e Casino Royale, solo per citarne alcuni.

13 ottobre: Mad In Italy release party con Fog Prison e Menti Criminali live + A.N.D. dj set e Local Heroes Showcase
Il 13 ottobre sarà la notte dedicata al release party di “Mad in Italy”, il mixtape selezionato e curato da A.N.D. che anticipa l’uscita dell’omonimo lungometraggio horror diretto da Paolo Fazzini. Al suo interno brani di Skanda, La Primiera, Manzish, Il Generale, Acid One, Dj Stile & Little Tony Negri e molti altri ancora. Ad esibirsi live ci saranno i marchigiani Fog Prison e lo storico gruppo Menti Criminali (anche loro presenti all’interno del mixtape), attivi sulla scena già dal 1992. A seguire dj set di A.N.D. e showcase dei Local Heroes.

20 ottobre: Fresh Pump label night
La Fresh Pump label night sarà una serata dedicata all’omonima etichetta fiorentina nata nel 2010 in quella fucina di idee e contenuti che è stata la Get Electrified crew, un collettivo di dj's, producers, vj's e grafici attivo dal 2008 tra Firenze, Milano e la Francia. La serata proporrà un sound che spazia dall’elettro alla fidget, con piacevoli incursioni nella moombahton e nella dubstep. 

27 ottobre: Mirko Miro + Dj Craim live
Il rapper catanese Mirko Miro, conosciuto sopratutto per le numerose partecipazioni nelle battle di freestyle (storica la sua sfida con Ensi al Valva Rap di Gruff), presenterà il suo nuovo disco in anteprima. On Stage anche il fiorentino Dj Craim: “il signore dei technics” vanta un ricco elenco di prestigiose collaborazioni (Kaos, Colle der Fomento, Metal Carter) ed è spesso in giro per lo stivale ad aprire i live di Club Dogo, Marracash, Inoki, Esa, Noyz Narcos, Ensi. Vincitore di numerose dj battle, Dj Craim ha collezionato fino ad ora otto titoli nazionali, tre regionali e per due volte ha sfiorato il titolo mondiale, classificandosi al secondo posto. L’ultimo lavoro a cui ha partecipato è uscito nel 2009 sotto il nome di Artificial Kid (Stabbyo Boy, Danno, Dj Craim) dai cui è nato l’album “Numero 47”

Tutte le serate si svolgeranno al Logic, in via de' Macci 79r, Firenze.

Info:

Per il freedownload di “Mad In Italy Mixtape”:http://www.jamendo.com/it/album/97894

lunedì 3 ottobre 2011

LEE "SCRATCH" PERRY meets ADRIAN SHERWOOD @ Brancaleone (RM)


Lee

15 OTTOBRE 2011           
Lee “Scratch” Perry incontra Adrian Sherwood in una serata imperdibile al Brancaleone di Roma che chiude la Beta edition di MArteLive Festival 2011 con due mostri sacri della musica a livello internazionale.
All’interno della seratà verranno coivolte anche altre realtà della scena dub reggae & drum'n'bass romana:

LINEA DI MASSA
COOL RUNNINGS
SOUNDGATE


Per info sul programma completo potete visitare il sito www.martelive.it

Pagina Facebook dell'evento www.facebook.com/event

LEE “SCRATCH” PERRY

Rainford Hugh Perry, meglio conosciuto principalmente come Lee "Scratch" Perry, ma anche con molti altri pseudonimi tra i quali The Upsetter, King, Little e Pipecock Jaxxon (Kendal, 20 marzo 1936), è una delle figure più importanti della musica giamaicana (reggae, dub, ska) e mondiale dell'ultimo mezzo secolo e uno dei personaggi più influenti nella storia del pop mondiale. Basti pensare alla sua influenza e collaborazione con Bob Marley. Principalmente lavora come produttore musicale, ma anche cantante, musicista, talent scout efonico, ha lavorato con la maggior parte degli artisti giamaicani sin dagli albori del reggae, anticipandone spesso tendenze ed evoluzioni e continua tutt'oggi ad essere un protagonista della scena reggae producendo album e, di tanto in tanto, esibendosi in concerti dal vivo a dispetto della sua avanzata età.
Leggi lo speciale di Junks Magazine su Lee "Scratch" Perry, lo trovi nel terzo numero della rivista!

ADRIAN SHERWOOD
Adrian Sherwood (Londra, 1958) è un produttore discografico e beatmaker britannico, particolarmente conosciuto per il suo lavoro sulla musica dub e per i remix di artisti come Coldcut, Depeche Mode, The Woodentops, Primal Scream, Pop Will Eat Itself, Sinéad O'Connor, eSkinny Puppy.
Sherwood è stato co-fondatore di diverse etichette discografiche anche se la sua etichetta più famosa è sicuramente la On-U Sound Records. Durante i primi anni ottanta riunisce molti artisti gamaicani tra cui Prince Far I, Mikey Dread e Bim Sherman nel collettivo Singers and Players, con lo scopo di promuovere sia i singoli artisti che l'On-U Sound, la sua etichetta. Nel 1986 comincia a lavorare con il produttore e cantante giamaicano Lee Perry, producendo l'album Time Boom X De Devil Dead e rilanciando la carriera dell'artista di Kingston. Nel 2006 esce il suo secondo album, Becoming a Cliché, con le collaborazioni affidate a Lee "Scratch" Perry, Bim Sherman, Dennis Bovell, Little Roy, Lee 'LSK' Kenny, Samia Farah, Raiz e Mark Stewart. 

A breve info su prevendite.