venerdì 29 giugno 2012

NEW RELEASE: Pick up the pen - Raphael & Ras Tewelde


Per la prima volta insieme Ras Tewelde e Raphael cantano contro i bambini-soldato
Dopo 'Rastafari Children No Cry' con Lion D, Ras Tewelde coinvolge un'altro 'collega' di etichetta, il giovane talentuoso Raphael, già cantante degli Eazy Skankers, in una canzone che parla dei bambini che in molte parti del mondo vivono in condizioni svantaggiate.
Con questo brano i due cantanti reggae ci portano a riflettere sulla condizione dei bambini-soldato, costretti ad abbandonare la scuola e ad imparare ad usare il fucile per combattarre guerre che non sono le loro.
Ras Tewelde, Raphael e tutta la Bizzarri Records sono attivamente parte del progetto 'Youths of Shasha', che supporta lo sviluppo artistico delle nuove generazioni in Etiopia. www.youthsofshasha.org 






E per chi se lo fosse perso, riproponiamo il videoclip di "Rastafari Children No Cry" di Ras Tewelde e Lion D:

giovedì 28 giugno 2012

NEW EVENT: San Pellegrino Beach Festival @ Umag (Croazia)

Da oggi 28 Giugno fino a Domenica 30 Giugno si svolgerà il San Pellegrino Beach festival in Umag, Croatia. Un nuovo evento che parte subito in quarta con ospiti d'eccezione del panorama nu funk contemporaneo quali Kraak & Smaak (Olanda), Smoove & Turrell (UK), Mò Horizons (Germania) e molti altri ancora, inclusi gli esponenti Italici Paolo Barbato e Mop Mop. Come se non bastasse il cartellone degli ospiti ad invogliare la partecipazione, il tutto si svolgerà in prossimità della spiaggia (e se no perchè lo chiamavano "Beach Festival"), che trattandosi della Croazia non abbiamo dubbi sia di quelle con l'acqua cristallina e sabbia fine. Intanto gustatevi un esempio del sound proposto con "Runnin" di Kraak & Smaak e per ulteriori informazioni vi rimandiamo alla pagina dell'evento!



NEW RELEASE: Zio Birillo - Alessandro Benvenuti



Alessandro Benvenuti a Pontassieve
per il suo nuovo lavoro
e il secondo video di presentazione del progetto
Alessandro Benvenuti - Zio B.

Un libro, un CD musicale,  un DVD che raccontano la sua storia e la recente storia d’Italia. 

ZIO B. (con “B” che sta per Birillo, nomignolo “non eroico” affibbiato in gioventù ad Alessandro Benvenuti), racconta con immagini parole video e musica il “riscatto” di una vita vissuta dal noto regista Alessandro Benvenuti.  Un lavoro che è composto da un libro (Zio B. La mia versione dei fatti), un CD musicale (Zio B. Perché i mostri non tornino) e uno spettacolo (Zio B. Storie di acide amenità) e che prevede 14 videoclip realizzati da altrettante scuole di cinema, un DVD live e un documentario che racconta l’ “Universo” di Benvenuti. Tutte queste forme di espressione sono parte di un unico progetto, operazione originale e ambiziosa prodotta da Mirco Mencacci e Andrea Ciacchini In questi giorni il set del videoclip del brano Zio Birillo è proprio a Pontassieve, sotto la regia del Centro di documentazione Audiovisiva del Comune di Pontassieve.
Immancabile in questo territorio è l’affetto che la sua gente ha sempre riconosciuto ad uno dei maggiori artisti nati in Valdisieve. “Per noi – spiega l’assessore alle politiche culturali di Pontassieve Alessandro Sarti - questa è un’opportunità straordinaria. Essere inseriti in questo progetto culturale è un onore. Un progetto che racconta uno spaccato di storia sociale visto attraverso gli occhi di un nostro concittadino”.
Il progetto offre due chiavi di lettura saggiamente intrecciate: si va dalla microstoria da dove emerge la vita dell’artista alla macrostoria con le vicende che hanno attraversato l’Italia, dalboom economico degli anni ’60 fino al vento gelido dei tempi recenti (è proprio con la metafora amara di un vento gelido capace di produrre solo freddo che Benvenuti immagina questi ultimi anni).
Il CD contiene 14 canzoni (le stesse che accompagnano poi i 14 videoclip) suonate da oltre 100 musicisti professionisti che hanno volontariamente partecipato a questo disco arrangiato sapientemente da Franco Fabbrini, dove i generi musicali - che vanno dal blues al jazz fino al reggae e allo Ska, percorrendo la musica degli ultimi 50 anni - sono funzionali alla narrazione, la caratterizzano e la “raccontano”.


martedì 26 giugno 2012

NEW EVENT: RareNoiseRecords Night @ Genova Jazz Festival


Giovedì 19 luglio all'interno del Genova Jazz Festival
Serata dedicata alle proposte musicali di RareNoise Records, con i concerti di InterStatic e di David Fiuczynski

Giovedì 19 Luglio 2012
@
GENOVA JAZZ FESTIVAL

RareNoiseRecords Night

Ore 21.00

InterStatic

Presentano il disco
“InterStatic”

Roy Powell: organo Hammond
Jacob Young : chitarra elettrica
Jarle Vespestad : batteria

Ore 22.00

David Fiuczynski

Presenta il disco
“Planet MicroJam”

David Fiuczynski: chitarre elettrice, fretted e fretless
Helen Sherrah-Davies - violino
Utar Artun - tastiere microtonali
Dywane Thomas  -  basso elettrico fretless
Alex "Bisqit" Bailey – batteria


InterStatic: JazzRock e Psichedelia dal profondo nord per il 21 secolo

InterStatic (nuovo nome del trio “Powell, Vespestad Young”) e nome del disco stesso e’ il secondo lavoro dei tre artisti nordici Roy Powell, Jacob Young e Jarle Vespestad.
Roy Powell e’ organista e tastierista di Naked Truth con Cuong Vu, Pat Mastelotto e Lorenzo Feliciati
Jacob Young chitarrista poliedrico di scuderia ECM, per I quali ha registrato 2 dischi (con Jon Christensen e Mathias Eick) ed una presenza come ospite su l disco di Manu Katche’ “Third Round” con Tore Brunborg, Jason Rebello e Pino Palladino.
Jarle Vespestad uno dei grandissimi batteristi contemporanei norvegesi di scuderia ECM e’ conosciuto per il suo lavoro con Tord Gustavsen, Silje Nergard, i mitici SuperSilent, e Farmer’s market.
InterStatic mantiene il bilanciamento ed il lirismo che aveva caratterizzato “Anthem” (fonte di numerose e positive recensioni), ma si spinge decisamente verso la frontiere del trio rock “psichedelico” guidato qui da chitarra e organo (pensate ad una versione piu’ angolare di Devotion di “John McLaughlin, guidati qui da Roy Powell (conscio delle lezioni di Larry Young) e da Jacob Young dal lirismo straziante e tecnica ineguagliabile, ma al contempo colma di quella sensibilta’ Nordica che caratterizza I tre musicisti, come si puo’ evincere nei lavori ECM di Young e Vespestad)


David Fiuczynski: verso un incrocio musicale globale

Combinando i suoi interessi in musica microtonale, armonia jazz, melodie etniche/folk e versatilita’ groove, il chitarrista visionario David “Fuze” Fiuczynski giunge, con Planet MicroJam, nuova uscita di RareNoiseRecords, all “incrocio musicale globale”.
Se da una parte trae ispirazione dai compositori classici e pionieri della musica microtonale, quali Julian Carrillo, Alois Haba e Ivan Wyschnagradsky,  dall’altra Fiuczynski  contribuisce a questo lavoro l’unicita’ del proprio  gusto musicale,  senso del groove e coraggio nell’improvvisare su chitarra elettrica freless.
Planet MicroJam e’ l’apice della ricerca, adesso decennale, di Fiuczynski intorno alle “note che cadono nelle fissure” – in un’intervista ad Anil Prasad, per Guitar Player Magazine commenta “Nella musica occidentale, I microtoni rappresentano gli intervallic fra I semitone del sistema che vede 12 note per ottava. Ma in molte musiche del mondo, la griglia e’ molto piu’ ristretta. La musica Turca, ad esempio, prevede a grandi line 9 note per tono, e la musica Araba usa quarti di tono cone 24 note per ottava. I suonatori di blues americani (e non)  tendono a concentrarsi nello spazio che va dalla terza minore fino alla terza maggiore, le note blu. Potresti pensare ai microtoni nella musica araba o antica musica cinese come a delle note blu orientali, note bellissime e che mi commuovono come mi commuove il blues.”
Dal Blues del delta del Missisippi, alla chiamata alla preghiera araba, alle melodie Cinesi e Marocchine, dalle improvisazioni jazzistiche ai groove di origine funk, accompagnato dai suoi attuali e passati studenti del corso di musica microtonale alla Berklee School of Music.



domenica 24 giugno 2012

I.P.E.R. (Indipendenti Per Emilia Romagna e Lombardia) – “Ancora in piedi”



La solidarietà per il terremoto in Emilia-Romagna e Lombardia arriva anche dalla musica indipendente, così ArciAudioCoop hanno lanciato il progetto “Ancora in piedi”, per raccogliere fondi a sostegno delle popolazioni colpite dal sisma, grazie all'aiuto degli artisti della scena indipendente.
Coordinati da Tommaso "Piotta" Zanello, promotore dell’idea, hanno aderito più di 20 importanti artisti della scena indie: 99 Posse, Roberto Angelini, Pierpaolo Capovilla (Teatro degli orrori), Enrico Capuano, Cisco, Combass (Apres La Classe), Dellera (Afterhours), Dj Aladyn, Andrea Ferro & Marco “Maki” Coti Zelati (Lacuna Coil), Le Braghe Corte, Lemmings, Erica Mou, Federico Poggipollini, Eva Poles, Quintorigo, Sud Sound System, Velvet.
Il brano “Ancora in piedi”, prodotto da Piotta e Ra-B, è una moderna ballata realizzata facendo della rete, di Skype e del digital delivery un potente mezzo creativo a costo zero, così da non incidere sul ricavo dei fondi raccolti dalla vendita e dall'utilizzo del brano. Tutti i proventi saranno versati sul c/c di Banca Etica 145350 - Emergenza Terremoto in Nord Italia,ed utilizzati per sostenere direttamente le esperienze locali piu' in difficolta'. Il brano sarà distribuito dal 03 Luglio 2012 in tutti i digital storse da Made In etaly.
Il 10 Luglio, grazie al supporto della rete dei circoli Arci Real e di Medianet,  uscirà poi il videoclip del brano per la regia di Luna Gualano, già vincitrice del Roma Videoclip Festival  e più volte finalista del premio P.I.V.I.

Si ringraziano tutti gli artisti, gli studi di registrazione (Fonoprint Bologna, La Zona Roma, Over Studio Recording Cento di Ferrara) e le etichette indipendenti (1st Pop, 99 Music, ACNmusic, Blonde Records, Century Media, Cose Comuni, Fiori Rari,La Grande Onda, La Tempesta, Malatempora, Maninalto, MarteLab, Metatron, Salento Sound System) che hanno reso possibile la realizzazione di “Ancora in piedi”.
Chi vuole supportare il progetto può contattare:
-          Audiocoop - info@audicoop.it - 0546.24647 - 349.4461825 (Giordano Sangiorgi)
-          Arci Mantova – federico.ferrari@arci.it – 348.7733369 (Federico Ferrari)
-          Press/Tv/Web: Lunatik – info@lunatik.it – web@lunatik.it  - 035.19964681
-          Radio: L’Altoparlante– info@laltoparlante.it  – radio@laltoparlante.it - 348.3650978 (Fabio Gallo)

sabato 23 giugno 2012

NEW RELEASE: rmxS - Drink to Me


A distanza di quattro mesi dall'uscita di “S”, il disco che ha consacrato i Drink To Me come uno dei gruppi più interessanti ed internazionali di tutta la penisola, osannati dalla critica italiana ed estera (da Rolling Stone Les Inrockuptibles) e chiamati a suonare al fianco di Mount Kimbie e Orbital al Traffic Festival di Torino, esce ora “rmxS”, un ep contenente 5 remix manipolati da alcuni degli artisti italiani più eclettici in circolazione.
Sad Panda | Deadly Panda, moniker dietro cui si cela Luca G. dei Julie's Haircut, i Casa del MirtoBunuel's Sound Of The Wall, ovvero Dariella degli Amari, gli Esperanza capitanati dall'ex DiscoDrive Matteo Lavagna e gli Atari, prendono alcune canzoni di “S” e le trasformano, dilatando i suoni, aggiungendo e togliendo linee strumentali, dando la loro personale visione di tempo, di spazio e di dancefloor applicata alla band piemontese.


Il disco è l'occasione per Unhip Records di presentare una nuova linea del proprio catalogo, a seguito dell'esperienza dell'abbonamento “Become an Unhipster”, e chiamata altrettanto provocatoriamente “Unhipster”: il disco, slegato dal classico sistema di distribuzione e confezionato in una ammiccante bustina in carta avana serigrafata, verrà regalato agli abbonati e sarà disponibile solo attraverso lo shop della label bolognese, ai concerti dei Drink To Me e negli stores digitali.
Di seguito potrete ascoltare il remix del brano Picture of the Sun estratto, appunto, da rmxS.


venerdì 22 giugno 2012

ALBUM PREVIEW: Al Circo del Poeta Matto - Musicanti del Vento


Il Rock, che si aggiunge ad un presentissimo e rielaborato substrato Etnico, che si intreccia con i caratterizzanti ed incalzanti ritmi Ska e Reggae, che si mescolano alle inconfondibili sfumature Blues e Jazz, che si appoggiano alle melodie tipiche del folk Irlandese. Il tutto tenuto insieme da un avvolgente fascia cantautorale! In poche parole: I Musicanti Del Vento. Un Ensemble di generi musicali che si fondono in un unico spettacolo estremamente dinamico, ma altrettanto attento a ciò che si racconta: al messaggio di cui si è portavoce!
"Al circo del poeta matto” è il loro terzo album in uscita; è un disco introspettivo nonchè un viaggio intimo attraverso le più svariate angolazioni… è l’affermazione in piena coscienza dell’individuo che fa comunità, pur mantenendo integro e riconoscibile il suo volto, il suo senso critico!
Questa è la trama che lega insieme le diverse storie all’interno dell’album…
Ad ogni personaggio è affidato il compito di confutare maniere, abitudini e verità buttateci addosso come uniche alternative!
Le musiche seguono come ombre questo viaggiare… delicate, penetranti, incalzanti, struggenti e festose… non si avverte l’esigenza di intrappolare il tutto sotto un’etichetta, un genere, proprio perché anche le musiche vestono a pennello la volontà di scindere e sfaccettare l’unità di veduta, raccontando la vita attraverso gli occhi di tutti!
Inevitabili e tangibili sono le ripercussioni del non brillante periodo storico, segnato dalle precarie condizioni in cui versa il quadro socio-politico dell’Italia …
A volte nei brani, sembra di toccare con mano lo smarrimento, la povertà spirituale, la confusione ed il grande vuoto nell’animo della gente ,spesso, riempito di nulla, di un niente che divora la speranza!
Il viaggio del poeta matto termina però con un lieto fine, affidato al brano di chiusura “Zappo la terra”; la riconciliazione dell’uomo con la Natura, che pacifica i sensi e riavvicina l’uomo al senso stesso della sua esistenza, lo rasserena, gli fa chiaro nella mente e lo rimette sul cammino con la stessa premura che una madre usa verso un figlio… 



mercoledì 20 giugno 2012

NEW RELEASE: Soulcè & Teddy Nuvolari - Sinfobie

Metti un cantante alter ego dell’attore di teatro e tv Giovanni Arezzo di fianco a un beatmaker e dj con un nome intriso di suggestioni, e il risultato è Soulcè & Teddy Nuvolari. Il loro incontro nel 2010 diventa un connubio artistico che già sulla carta, per background e rimandi, rivede gli schemi ideologici del rap. Il primo lavoro del duo è Cromosuoni EP (2010) che, distribuito gratuitamente on line, suscita interesse sia da parte degli addetti ai lavori, sia da parte degli ascoltatori amanti di sonorità anche lontane dal rap. Sinfobie invece è l'album d'esordio, in uscita giovedì 21 giugno 2012 in versione digitale per Soulville. Cento copie in cd saranno disponibili dallo stesso giorno in anteprima ai live degli artisti. Da mercoledì 12 settembre invece il cd sarà disponibile anche nei negozi di dischi.
Sinfobie è un album in bilico tra la canzone d’autore in debito con la tradizione italiana e il versante rap intriso di soul e jazz. Un disco in cui, quando Soulcè fa citazioni cinematografiche – deformazione professionale? -, Teddy Nuvolari risponde campionando alcuni film che si incrociano con i temi del brano in questione. Rap che assume i tratti di poesia intimista, immerso in atmosfere notturne. Con alcuni strumenti classici (tra cui fiati, batteria, pianoforte e archi) che contribuiscono a rendere caldi i suoni di Sinfobie senza fargli perdere il loro carattere urbano.
L'album vanta inoltre le partecipazioni di Kento, Mecna, Smania Uagliuns, Janahdan e Shorty.
L'album è stato anticipato dall’uscita dei singoli Giovanni grida solo per la via, tributo al cantautore Mannarino (premiato a MEI di Faenza nel 2010), e Pupazzo di ruggine. Di entrambi circola un videoclip. Dopo la vittoria di Soulcè & Teddy Nuvolari alle selezioni siciliane di Italia Wave, Manhattan - puro romanticismo in nome di Woody Allen - è stato inoltre scelto per la compilation di Italia Wave Band disponibile da luglio tramite XL.

Ulteriori informazioni:

Di seguito i primi due video estratti dall'album:


venerdì 15 giugno 2012

NEW VIDEO: FORTY WINKS - BENEATH HER FEET


Una roulotte, una creatura solitaria in un mondo devastato, smalto rossetto e collant, un incontro imprevisto (e forse l'unico finale possibile).
Con un occhio a La strada di McCarthy e i primi corti di Luc Besson, e l'altro all'immaginario hobo, i bolognesi Forty Winks presentano il video di Beneath Her Feet, primo estratto da Bow Wow.
Il video è stato pensato e diretto dall'Opificio Ciclope.

Maggiori Informazioni:

facebook 

giovedì 14 giugno 2012

NEW EVENT: Remember Woodstock 1969 @ Parco Isola di Brescia


L’ass. Amici musica anni 60/70
Con il contributo di  Provincia di Rimini,  Comune di Cattolica,  Comune di San Giovanni in Marignano, Camera di Commercio di Rimini
Organizza

2° festival della musica d’autore italiana
Remember WOODSTOCK 1969
Musica non stop anni 60/70

27- 28- 29 Luglio 2012
@ Parco Isola di Brescia
San Giovanni in Marignano


PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE
Venerdì 27 luglio 2012
h. 9.00 Apertura della manifestazione. Ingresso libero fino ore 16,00
h. 17.00 sound check
h. 19.15 palco B -Concerto live Red Alive
h. 20.00 palco B –Concerto live Deja Vu. 
h. 21,00 palco A – PFM in Classic

Sabato 28 luglio 2012
h. 09.00 Motoraduno Vespa, Lambretta e moto degli anni 60 e 70 e moderne, organizzato dal moto club “Enzo Vanni” di S. Giovanni in Marignano Ingresso libero fino ore 16,00
h. 13.00 pranzo con partecipanti e simpatizzanti
h. 17.00 sound check (non aperto al pubblico ma solo agli sponsor e possessori di biglietti)
h. 19.00 palco B - Concerto live LOST ATOM
h. 20.00 palco B - Concerto live Mald’estro
h. 21,00 palco A – LE ORME in concerto
h. 22,30 palco A – BANCO DEL MUTUO SOCCORSO in concerto
h. 24,00 palco A – LE ORME E BANCO assieme in concerto

Domenica 29 luglio 2012
h. 09.00 Autoraduno Fiat 500, 600  auto d’epoca anni 60 e 70 organizzato dal moto club “Enzo Vanni” Ingresso libero fino ore 16,00

h. 13.00 pranzo con partecipanti e simpatizzanti
h. 17.00 sound check (non aperto al pubblico ma solo agli sponsor e possessori di biglietto)
h. 19.00 palco B – concerto live Clajarò
h. 20.00 palco B – concerto live di BETTER SOUND
h. 21,00 palco A – EQUIPE 84 in concerto
h. 22,30 palco A – Il Mito New Trolls

Durante tutta la manifestazione saranno in funzione stand enogastronomici.
Mostra mercato di strumenti e amplificazione originali anni 60 e 70
Mostra mercato di vinili,Cd e Mc
Mostra mangiadischi e juke box anni 60 e 70
Gadget e oggettistica varia
Biglietterie aperte dalle ore 9,00


Prezzi in prevendita

Venerdi 27  Poltrone numerate: 1° settore Euro 30,00 + d.p.
                                                   2° settore Euro 25,00+ d.p
                                                   3° settore Euro 20,00+ d.p
                                                    Prato       Euro 15,00+ d.p

Sabato 28  Poltrone numerate: 1° settore Euro 25,00+ d.p
                                                 2° settore  Euro  20,00+ d.p
                                                  Prato        Euro 15,00+ d.p

Domenica 29: Poltrone numerate settore unico Euro 20,00+ d.p
                                                      Prato Euro 15,00+ d.p

Prezzi biglietti alla cassa

Venerdì 27  Poltrone numerate: 1° settore Euro 35,00
                                                   2° settore Euro 30,00
                                                   3° settore Euro 25,00
                                                    Prato       Euro 15,00

Sabato 28  Poltrone numerate: 1° settore  Euro 30,00
                                                 2° settore   Euro  25,00
                                                  Prato         Euro 15,00

Domenica 29: Poltrone numerate settore unico Euro 25,00
                                                      Prato Euro 15,00


Abbonamento per le tre  serate Euro 60,00 (/disponibile solo on line)

Prevendite on line sul sito www.leorme-officialfanclub.com

NEW RELEASE: ELVIsPLAY - ORDINATO CAOS EP


Gli ELVIsPLAY nascono da un’idea di Vincenzo Aniello (chitarra), il quale, alla fine dell’estate scorsa, decide di mettere su una band: contatta Emanule Castelluccia (batteria) e Leo Soldano (voce e basso) e prova, in questo modo, a far partecipare anche il Gargano al circuito rock alternative italiano. A marzo registrano il loro primo Ep, Ordinato Caos, totalmente autoprodotto e inciso in meno di un anno di attività insieme. Il loro è un rock semplice e lineare, il sound è quello classico degli anni ’90; un grunge rivisitato che sfiora la canzone d’autore. I testi, onirici e sognanti, fanno spazio alla tecnica strumentale, nella quale l’esperienza di musicisti per vocazione si sente eccome!
Un Ep delicato ed incantato: pezzi come Ti presto un’ora e Leggera sono brani mai banali che rendono questo primo loro lavoro interessante e che gettano le basi per un futuro album.
Lo scorso aprile hanno girato il videoclip del loro primo singolo, dal titolo Chiara, diretto da Fabio Abatantuono e ambientato nella meravigliosa cittadina di Vieste, tra gli angoli più belli e affascinati del Gargano e dell’Italia tutta.
Insomma, un bell’esordio per gli ELVIsPLAY, band portavoce di una provincia che ha sempre amato il rock e che ora prova a dire la sua.

Maggiori Informazioni:

facebook

martedì 12 giugno 2012

ACCUSSI' IL NUOVO ALBUM DEI NAKRìA


I Nakria, gruppo musicale composto dal rapper Esse Kappa (Salvatore Cannella) e dal beat maker & rapper Dj Keyo (Claudio Ognibene) presenta "Un canci mai". Il singolo, di cui è appena uscito anche il videoclip ufficiale che vede la partecipazione della splendida voce femminile di Cris, è supportato dal riddim di Reggaeville (www.reggaeville.com) che lo ha inserito all'interno della compilation “Reggaeville Riddim”  (uscita da qualche giorno con l'etichetta discografica "Oneness Record"). La raccolta, oltre ai Nakria, ospita artisti di calibro internazionale tra cui Sizzla, Tarrus Riley ed Etana ed è disponibile nei migliori negozi e store digitali.

Assieme a Reggaeville Riddim, il 25 Maggio il duo siciliano ha ufficializzato l’uscita del loro nuovo album: “Accussì” , questo il titolo, che da il nome anche al 2° singolo estratto.
 Accussì è un album tipico mediterraneo che unisce rime di speranza e ironia a ritmi della dance hall solari e melanconici. Contiene diciannove tracce divise in due sezioni: il “lato A”, prettamente rap, conferisce continuità ai precedenti lavori del gruppo (attivo nella scena musicale dal 2005), mentre il “lato B”, sonoramente reggae, costituisce il frutto della nuova inclinazione intrapresa dai Nakria.
Non perdendo mai di vista i veri valori, gli aspetti principali della loro musica, restano il divertimento e la volontà di arrivare a più ascoltatori possibili. Unico ed originale, "Accussì" rappresenta e da voce a chi ha voglia di fare, a chi non si rassegna e continua a sperare.
Un album piacevole da ascoltare e pieno di contenuti profondi, che evidenziano la maturità acquisita dal gruppo nel corso degli anni passati.

Tra le partecipazioni, oltre alla già citata Cris, si evidenziano quelle di Raphael e Roxed Twisted Family.
Buon ascolto Junkerz.



NEW RELEASE: GLI AMANTI EP


Gli Amanti hanno pubblicato il loro Ep omonimo! 

Brani di matrice cantautorale ma che guardano, soprattutto nel sound, alle realtà internazionali. Partendo dalla nuova leva cantautorale italiana e dai suoi protagonisti, si toccano atmosfere più lontane. Canzoni semplici, oneste e dirette che ruotano sull'argomento dell' amore. Da quello di una vita, a quello sentimentale, a quello per una donna, un luogo, un momento o un oggetto. Da quello fisico, a quello sofferto, gioioso o solo masticato e sputato. L'amore in un luogo di fantasia, in una stanza ordinata, in uno squallido bar. L'amore e i suoi protagonisti.


La band nasce a Milano dall'incontro di due musicisti pugliesi, Domi Tinelli e Piero D'Aprile. Presto si unisce a loro il terzo componente, Fabio Sanna. Pur giungendo da percorsi musicali differenti, dal rock, dal blues e dal jazz, li unisce la forte passione per la canzone d'autore e per le forme che ha assunto in ogni contesto nazionale.
Il risultato è una canzone immediata, intensa e originale, italiana nella sostanza e internazionale nella forma e soprattutto nel sound.

GLI AMANTI EP

Maggiori Informazioni: 
gliamantiband.it
facebook

lunedì 11 giugno 2012

NEW RELEASE + NEW VIDEO: MOJO FILTER


Il loro è un rock travolgente fatto di riff freschi e melodie semplici ed efficaci. Poche seghe mentali e tanta energia. Mrs Love Revolution, recensito recentemente anche negli Stati Uniti (Whatz Up Magazine) e in Inghilterra (UberRock), ha avuto riscontri positivi della critica tutta ed a seguito di più di venti date per promuovere il disco anche dal pubblico di mezza italia. Con il loro sound ci fanno tornare in dietro nei mitici anni settanta. Ci sono tutti: Rolling Stones, Creedence Clearwater Revival, Hendrix, Dylan, I Cream: insomma italiani ma con l’idendità americana …Rock’n roll !!
In questi giorni i Mojo Filter stanno regalando un'anteprima di quello che potrebbe essere Roadkill Songs, il loro prossimo disco a breve in lavorazione.
Lo fanno pubblicando on line Closer To The Line, canzone inedita registrata rigorosamente live al Kanaka Garage di Bergamo lo scorso 12 aprile.

Maggiori Informazioni:
www.mojofilter.it
facebook
myspace


domenica 10 giugno 2012

NEW RELEASE: Artemista - Vivere Immobile


Gli Artemista si formano a Novara nel 2002 con l'obiettivo di fotografare attraverso la musica ed altre forme d'arte e di comunicazione (da qui il nome "Artemista") ciò che vedono intorno: la stasi, le illusioni metropolitane, il virtuale che si innesta nel quotidiano.
Nella loro carriera hanno pubblicato 2 EP (Aria EP nel 2005 e Decriptazione 36% nel 2009), partecipato a numerose manifestazioni e concorsi di importanza nazionale, vincendone alcuni, fra cui Nokia Trends Lab e la selezione indetta da Rock TV che li porterà ad esibirsi sul palco dell'Heineken Jammin' Festival nel 2010.
Nel 2012 pubblicano con Zeta Factory l'album Vivere Immobile, da cui è tratto il video Fantasma diretto dal duo creativo Morgan Silvestri e Francesco Collinelli.



Maggiori Informazioni:
www.artemistaweb.it
facebook

venerdì 8 giugno 2012

NEW EVENT: Sabato 9 Giugno Keedo (Pooglia Tribe) inaugura la Black Room del JubileeBeach

La stagione estiva del Jubilee, si mescola alle sonorità black con la programmazione di Hot Chocolate Black'n'Vibes che inaugura questa stagione con un grande contenitore musicale: la black room: sala autonoma con privè e american bar, comunicante e accessibile alla sala Cube. Sabato 9 giugno si comincia con Keedo, mc e dj di Pooglia Tribe. Parliamo indubbiamente di uno dei massimi esponenti della scena reggae/hip hop locale, affermatosi anche a livello nazionale grazie a molteplici lavori da solista e con quelli dello storico gruppo rap Pooglia Tribe. Uno show, il suo, a 360°. Keedo, infatti, oltre a far ballare il pubblico con selezioni musicali ricercatissime che variano dall'hip hop al funky, passando per il reggae e il club, intratterrà con i suoi brani che, da anni, risuonano nelle dancehall di tutta Italia. Con lui, anche i djs Hot Chocolate: Miky P, Dj Xl e Gruppo Black. E a tutti gli amanti della musica black sarà data la possibilità, di inviare, entro le 19 di sabato, un sms al numero 3282828244 per ricevere uno speciale sconto all'ingresso che costerà 5 euro, anzichè 15 (sarà confermato da uno squillo telefonico). Una serata per stare bene, per divertirsi ascoltando ottima musica e ballare aspettando l'alba.
 
CUBE: ospiti d'eccezione con la loro techno detroit, gli americani OCTAVE ONE, richiestissimi dopo la grande performance al public del 5 gennaio 2012,un evento indimenticabile,a supporto il guest resident Fabio ricciuti label manager di basica recordings.


mercoledì 6 giugno 2012

Vinci LA TEMPESTA GEMELLA con Junks Magazine!!!



Partecipa al contest di Junks Magazine e potresti vincere 2 ingressi gratuiti per il festival La Tempesta Gemella che si terrà il 23/24 giugno al Piazzale del Verano di Roma con:

Tre Allegri Ragazzi Morti

Il Teatro degli Orrori

Zen Circus

Giorgio Canali 

e molte altre band!

PARTECIPARE E' SEMPLICISSIMO!

Inviaci per mail un tuo scatto (che riprenda solo te o anche i tuoi amici) che rappresenti in qualche modo la tua passione per la musica. Noi lo pubblicheremo nella galleria fotografica dedicata al contest sulla nostra pagina Facebook
La foto che riceverà più “Mi piace” entro il 17/06 si aggiudicherà 2 ingressi gratuiti per La Tempesta Gemella!
Sentiti quindi libero/a di esprimere come meglio credi quest’arte attraverso costumi, indumenti, gadget, strumenti, acconciature o più semplicemente... Mettendoci la faccia! Allora siamo pronti? ...Che il contest abbia inizio!!! 
*Ricordiamo ai partecipanti di spedire le proprie foto (MAX 1 per concorrente) all’indirizzo email junksmagazine@gmail.com accompagnate dal proprio nominativo in modo da poter essere ricontattati più facilmente in caso di vittoria.




*** In seguito alla conclusione del contest, il concorrente che si aggiudicherà i 2 biglietti sarà ricontattato per scegliere a quale dei 2 giorni (23/06 o 24/06) partecipare usufruendo del nostro premio.






Maggiori info sul festival:
La Tempesta